APE Bologna

Il 5 Ottobre 2017, nell'anniversario della strage nazifascista di Marzabotto, quattro umani e due cani salgono fino alla cima di Monte Sole e parlano della voglia di trovare un modo per andare in montagna “insieme”, alla scoperta soprattutto dei luoghi della Resistenza dell'Appennino. Decidono di iniziare la sezione bolognese dell'Ape.


Perchè l'escursionismo proletario a Bologna? Vivere la montagna come momento e come luogo. Sottrarla allo sguardo del turista. Camminare per creare uno spazio di socialità senza subordinazione. Escursionismo, come educazione di sensi nobilissimi, di ridimensionamento umano, di libertà e di memoria, mai necessaria come in questo periodo storico.


Sempre più in alto, per una nuova umanità

A.P.E. - Associazione Proletari Escursionisti (dal 1919)