Pappa Reale presenta: APE Roma incontra Alberto Osti Guerrazzi

10 GENNAIO 2018

Iniziamo le attività di APE – Pappa Reale 2018 da alte vette, è proprio il caso di dirlo, e a condurci avremo un ospite d’eccezione: Alberto Osti Guerrazzi, uno dei massimi esperti degli Appennini, autore e camminatore che la montagna la guarda, la racconta, la vive e la fa vivere a 360 gradi.

Una passione, quella per l’Appennino, che coltiva dall’età di quindici anni, dalla sua prima salita sul Monte Pizzuto, e che lo ha portato poi a raggiungere tutti i 241 monti sopra i 2000 metri. Alberto è l’autore di “I 2000 dell’Appennino”, forse la più autorevole guida degli Appennini, e co-autore di “bambini in Appennino” e “Dog-Trekking in Appennino”, libri che hanno avuto un importante ruolo nell’ampliare il fascino delle nostre montagne. Sarà con noi a Casetta Rossa mercoledì 10 gennaio, alle ore 18:30, per parlarci dei suoi libri, rispondere alle nostre domande, farci vivere e condividere con noi, con racconti, fotografie e video, la sua esperienza della montagna e del camminare. Vi aspettiamo, non potete proprio mancare!

 

INFO E CONTATTI
email: aperoma.info@gmail.com
Casetta Rossa, Via Giovanni battista Magnaghi, 14 – Garbatella

 

 

 

Il mare d’inverno – vol. II. Da Tolfa al Monte Tolfaccia

13 GENNAIO 2018

L’anno scorso, all’incirca di questi tempi, ci siamo affacciati sulla terrazza del Monte Redentore, sperando di riempirci gli occhi con i luccichii del mare in gennaio. La nebbia ha impedito di portare a compimento l’impresa ma noi la ritentiamo. Più a Nord stavolta, per l’esattezza avventurandoci sui Monti della Tolfa.

L’escursione parte dal bel centro storico di Tolfa ed è piuttosto lunga, circa 15 km. Non presenta invece difficoltà dal punto di vista del dislivello, ad eccezione dei pochi metri finali che conducono alla sommità del Monte Tolfaccia. Più che cima, una gobba (579 m) ricoperta da una romantica e intricata boscaglia e dai ruderi di un paese abbandonato.

Da quassù, si gode la vista di un paesaggio collinare selvaggio che da un lato presagisce la Maremma, dall’altro ricorda le vulcaniche e verdi intagliature del viterbese. E poi naturalmente il mare, per tutto il tratto di costa tirrenica che da Santa Severa si spinge fino a Civitavecchia e oltre.

È nostro desiderio dare inizio alla stagione 2018 delle camminate APE rinnovando la bella abitudine del pic-nic comunitario; perciò noi pensiamo alla tovaglia e all’itinerario, voi non dimenticate avanzi di panettone e leccornie di vario tipo.
Iniziamo l’anno con una camminata semplice e conviviale, nel pieno della campagna laziale.
Vi aspettiamo!

INFORMAZIONI TECNICHE

Monti della Tolfa (Roma)
Punto di partenza e di arrivo: Tolfa, Piazza Matteotti
Dislivello complessivo: 600 m circa
Tempo di percorrenza: 4 h di cammino circa
Lunghezza: 15 km
Grado di difficoltà: E – segnaliamo un tratto di acciottolato che con l’umidità potrebbe divenire scivoloso, e la breve ripida salita per arrivare sulla sommità del Monte Tolfaccia
La partecipazione è consentita ai bambini abituati a camminare e maggiori di 10 anni

Appuntamento a Casetta Rossa – Via Giovanni Battista Magnaghi 14, Garbatella ore 8.15. Partenza ore 8.30
Per chi non può passare da Garbatella, l’appuntamento è alle ore 10.00 in Piazza Matteotti a Tolfa, da dove si imbocca il sentiero.

COME SI ARRIVA/COSTI

Uscendo da Roma, prendete il raccordo e dirigetevi verso la A12 verso Civitavecchia. Uscite al casello di Santa Severa e seguite le indicazioni per Tolfa – Allumiere. Dopo circa mezz’ora di curve e belle e solitarie colline, arriverete nel centro di Tolfa. Ci si vede al parcheggio di Piazza Matteotti.

Costo pedaggio e carburante A/R a macchina: circa 20 euro

EQUIPAGGIAMENTO

Sono obbligatori gli scarponi da trekking alla caviglia.
Il clima per ora è mite ma è pur sempre gennaio; portate giacca a vento, pile, mantella antipioggia, guanti sciarpa e cappello. In più, bastoncini, torcia frontale, cibo e acqua a sufficienza (almeno 1 litro e mezzo). Non scordate il solito cambio completo da lasciare in macchina.

MODALITÀ‘ DI PARTECIPAZIONE

Tessera APE ROMA e Federtrek necessarie per partecipare.

Per fare le tessere, e/o rinnovarle, scriveteci su Facebook messenger o mandate una mail a aperoma.info@gmail.com

Domenica ecologica con Ape Roma alla Riserva del Catillo

17 DICEMBRE 2017

Cari Apeini e Apeine, in occasione della prossima domenica ecologica, il 17 Dicembre Ape Roma cambia programma e sceglie una destinazione facilmente raggiungibile in treno, così da non dover rinunciare all’ultimo trekking dell’anno.

Torniamo a Tivoli, da dove partono i sentieri che si addentrano nella Riserva Naturale del Monte Catillo, per una passeggiata aperta agli Apeini di tutte le età.

Il piccolo monte che sovrasta la cittadina laziale è uno spettacolare punto di contatto e di confine tra l’Agro Romano, la Valle dell’Aniene e i primi rilievi appenninici. Man mano che si sale, lo sguardo spazia dal centro storico di Tivoli, con la Villa Gregoriana e le cascate del fiume Aniene, fino alle distese della piana alluvionale della metropoli capitolina a sud ovest. A nord est cominciano ad inerpicarsi gli Appennini, dalle vicine creste dei Lucretili fino agli ampi panorami dei Simbruini.

Sono tante le caratteristiche – geologiche, archeologiche, di flora e di fauna – che fanno del Catillo un piccolo gioiello della nostra Regione, meta di viaggiatori e naturalisti fin dal Settecento. Per citarne un paio ed incuriosirvi un po’, non molto spesso potrà ricapitarvi di passeggiare in montagna in un bosco di sughere e castagni!
Vi aspettiamo!

INFORMAZIONI TECNICHE
Durata dell’escursione: 5 ore circa
Dislivello complessivo: 450 mslm
Difficoltà: E
Lunghezza: 8 km

ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO
Ci vediamo alle 8:40 alla Stazione Termini al binario del Regionale 7506 delle 8:57 per Tivoli, con il biglietto già obliterato.
Per chi vuole e abita in zona, possiamo arrivare insieme in metro alla Stazione Termini. Partenza da Metro Garbatella ore 8:00. PUNTUALI CHE IL TRENO NON CI ASPETTA!
Ritorno in treno da Tivoli alle ore 17:49 (post birretta/cioccolata calda) Regionale 3233 con arrivo alla stazione Termini alle 18:28

COSTI
Costo del biglietto andata e ritorno: 5,20 euro

COSA PORTARE
Per prendere parte all’escursione è indispensabile avere gli scarponi da trekking alti alla caviglia.
Portate anche:
bastoncini telescopici
un cambio completo
una mantella o k-way antipioggia
cappello, guanti e sciarpa
una torcia (meglio se frontale)
pranzo al sacco
almeno 1 litro di acqua

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
Tessera APE ROMA e Federtrek necessarie per partecipare!
Per fare le tessere e/o rinnovare venite dal martedì al giovedì dalle 17:30 in poi a Casetta Rossa, Via Giovanni Battista Magnaghi 14 – FreeGarbatella
La partecipazione è consentita e fortemente consigliata ai bambini di tutte le età!

INFO E CONTATTI:
email: aperoma.info@gmailcom
Casetta Rossa, Via Giovanni Battista Magnaghi 14, Garbatella

Pappa Reale e il fumetto “La Battaglia” di Nikolay Pavlyuchkov

13 DICEMBRE 2017

Realizzato da Nikolay Pavlyuchkov, all’interno del workshop “Nuvole Resistenti” diretto da Alessio Spataro per la Scuola Popolare di Tor Pignattara, con la consulenza storica di Stefania Ficacci.

Il fumetto è ispirato alla vita di Giordano Sangalli, un giovane partigiano di Tor Pignattara. La storia segue il filo degli eventi che portarono alla “Pasqua di sangue del Monte Tancia”, fatto storico realmente accaduto e in cui il Sangalli perse la vita giovanissimo. E’ stato realizzato in occasione delle celebrazioni per i 90 anni del quartiere di Tor Pignattara, per restituire alla Storia una vicenda ancora oggi poco conosciuta e portarne avanti la memoria.

Ne parliamo con:

-Nikolay Pavlyuchkov: autore del fumetto

-Alessio Spataro: fumettista e coordinatore del laboratorio Nuvole Resistenti

-Stefania Ficacci: storica e coordinatrice della Scuola Popolare di Tor Pignattara

-Claudio Gnessi: coordinatore del progetto e Presidente dell’Ecomuseo Casilino

mercoledì 13 dicembre dalle ore 18:30. Vi aspettiamo.

INFO E CONTATTI
email: aperoma.info@gmail.com
Casetta Rossa, Via Giovanni battista Magnaghi, 14 – Garbatella


Sempre più in alto, per una nuova umanità

A.P.E. - Alveare dell'Associazione Proletari Escursionisti dal 1919