Escursione Resistente sul Monte Tancia

7 APRILE 2018

Ricorre quest’anno il 74mo anniversario della battaglia del Monte Tancia, una tappa ormai fondamentale nell’ambito delle tante iniziative incentrate sulla memoria storica e sull’antifascismo che caratterizzano il periodo primaverile nella città di Roma.

Il 7 Aprile del 1944 il Monte Tancia, nei dintorni di Poggio Mirteto, fu teatro di una durissima battaglia tra le forze della resistenza e quelle nazi-fasciste. Sul luogo, nel corso dei mesi immediatamente precedenti, alle forze partigiane sabine se ne erano aggiunte altre provenienti da Roma, al punto da renderlo in breve tempo uno dei capisaldi della resistenza romana e laziale. Proprio per questo fu oggetto di un attacco in grande stile da parte di reparti nazisti e fascisti: all’alba del 7 Aprile un’intera divisione di soldati dell’Asse cominciarono a stringere un cerchio di morte intorno al nucleo partigiano. La battaglia fu durissima.

Continua a leggere

Ape Brescia al Monte Censo

Escursione sul Monte Censo, sopra il Lago d’Idro con una bella e folta compagnia di Ape Brescia, Associazione culturale Doc della bassa Valle del Chiese e Arci Persichello; ci hanno raggiunto in vetta anche alcuni Luf tritacime

Continua a leggere

Pasquetta con l’Ape Brescia!

Lunedi 2 aprile gita sociale alla base naturalistica di Piazzole!

Dislivello: 148 m (da 300 m a 448m)

Nessuna difficoltà. Adatta anche ai più piccoli!

Dal parcheggio del Prealpino si raggiunge Gussago attraverso la provinciale SP19 Concesio-Ospitaletto, si continua in direzione Brione fino alla trattoria Caricatore, dove lasceremo le auto.

Si segue poi la provinciale fino al primo tornante dove è ben segnalato il sentiero numero 2 per raggiungere la base di Piazzole. In circa 20 minuti di camminata nel bosco si arriva all’ingresso della base che si snoda su diversi livelli e luoghi da scoprire.

25-03 | Il cammino della speranza – CineApe

Una storia di migranti, di gente povera che perde tutto e si mette in viaggio per dare corpo a una speranza. Dalla Sicilia verso la Francia, attraverso le Alpi Liguri. Un percorso difficile in cui piccole meschinità si mescolano a calore umano, in un caleidoscopio emotivo che è il leitmotiv di tutto il racconto. Un film del 1950 terribilmente attuale. 70 anni dopo, a cambiare è solo il colore della pelle dei protagonisti.

Continua a leggere


Sempre più in alto, per una nuova umanità

A.P.E. - Alveare dell'Associazione Proletari Escursionisti dal 1919