in agenda

Nov
24
Dom
Tra boschi e pascoli di Bovegno
Nov 24@7:45 AM–4:00 PM
Tra boschi e pascoli di Bovegno

/////////RIMANDATO A DOMENICA 24 NOVEMBRE/////////

Domenica 24 novembre siamo a Bovegno per conoscere un angolo di Valtrompia poco frequentato, un bellissimo ambiente bucolico di prati, malghe e boschi dipinto da quella gamma di colori che solo l’autunno riesce a regalare. Escursione di medio impegno per via di una certa lunghezza, comunque contenuta, ma priva di elementi di difficoltà.

Ritrovo:
– ore 7.45 a Brescia al parcheggio metro Prealpino lato area commerciale (partenza entro le ore 8.00);
– ore 08.45 a Bovegno al parcheggio del Parco del Mella, dalla strada statale quasi al termine dell’abitato e appena prima del cimitero, seguire verso destra le indicazioni turistiche per il parcheggio: https://goo.gl/maps/AjmNDppAQqPrdqg56

Dati in breve
Distanza: 12 Km
Dislivello: 750 m D+
Tempo di percorrenza: 4 h e 30′ pause escluse
Difficoltà: media

Dal parcheggio si torna a piedi sulla statale dove cammineremo in direzione Collio per 200 mt. Sulla destra si imbocca il sentiero in discesa verso il ponte Medioevale segnalato con un cartello. Dopo il ponte il sentiero sale tra boschi e prati fino a raggiungere la frazione Ludizzo (m 780).
Poco prima del paese sulla destra imbocchiamo vicino ad una fontana il sentiero 346 riportante indicazione malga Garotta, elevazione massima raggiunta dalla gita (m 1.377). Dopo 40 minuti circa, ad un bivio sulla sinistra viene indicato dosso Apice o Monte Croce dal quale potremo ammirare le principale frazioni di Bovegno.
Ritornando sul sentiero principale si supera un primo roccolo, per poi aggirare a destra la radura del Roccolo Martinassi (m 1.273 ) oltre il quale, con alcune curve il sentiero prosegue fino ai pascoli della Garotta, punteggiati da bellissimi faggi.
Qui inizia la discesa su mulattiera che attraverso il passo del Cavalletto ci porterà nei prati di Zovatto, dove possiamo sostare.
La mulattiera viene abbandonata dopo poche curve e imbocchiamo il sentiero nel bosco che ci porta nei prati di Segonasso.
Qui inizia la strada carrozzabile fino alla Val Sorda che imbocchiamo in discesa fino alla località Fucine.
Tramite sentiero ritorniamo in pochi minuti al ponte e al parcheggio.

Raccomandiamo abbigliamento adeguato al periodo e l’utilizzo di scarpe da trekking. Pranzo al sacco.

Per partecipare all’escursione è richiesta l’iscrizione all’associazione APE Brescia; per i minori l’iscrizione è gratuita, mentre per i maggiorenni è prevista una quota annuale di €. 10,00. Se non siete ancora iscritti potete comunicarci i vostri dati compilando questo modulo:

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSezKwNiQ2gOGGEYJJe3YL23Hb6jXUJGlpcu-NKSR-9XrPIGug/viewform

Per maggiori informazioni e per segnalarci la vostra partecipazione vi chiediamo di inviare un messaggio alla nostra pagina Facebook APE Brescia o di scriverci all’indirizzo apebrescia@gmail.com


Sempre più in alto, per una nuova umanità

A.P.E. - Alveare dell'Associazione Proletari Escursionisti dal 1919