Categoria: bergamo

19-21.10 | Incontro nazionale Apeino al Rifugio SEL

L’alveare Apeino convoca aderenti e sodali al Rifugio SEL Rocca Locatelli, gestito dall’amico Mauro, per una tre giorni di convivialità, ri/organizzazione ed escursionismo dal 19 al 21 ottobre. Per partecipare, confermare tassativamente la propria presenza a milanoape@gmail.com entro mercoledì 17 ottobre. Ecco il programma!

Continua a leggere

16 settembre 2018 // Lago della Vacca e Cima Laione

Prima gita in collaborazione fra le sezioni di Brescia e Bergamo fino a raggiungere il Lago della Vacca (2.360 m), uno fra i posti più noti e apprezzati dell’escursionismo bresciano; da lì chi vuole potrà seguire la parte del gruppo che procederà per salire sui 2.760 m della magnifica e panoramica Cima Laione, attraversando anche resti di casermette militari.

Punti di ritrovo:
– a Bergamo ore 6:30 piazzale della Malpensata
– a Brescia ore 6:50 alla fermata metro Prealpino (lato area commerciale)
– ore 8.30 Rifugio Tassara Loc. Bazena (Breno)

Dati in breve (sola salita)
Per il Lago della Vacca:
Lunghezza: 7 km
Dislivello: 600 m D+
Tempo stimato: 3 h
Difficoltà: facile

Per Cima Laione
Lunghezza: 9,5 km
Dislivello: 1000 m D+
Tempo stimato: 4 h e mezza
Difficoltà: media

Continua a leggere

Prima Gita Notturna – Monte Zucco

 

 

La sezione apeina di Bergamo organizza per sabato 8 settembre la prima uscita serale al Monte Zucco

Si parte assieme orario serale, si cena al sacco sotto le stelle e si torna con luci e torce!
Ricordarsi di portare vinelli, strumenti musicali e simpatia, oltre che torce per tornare.

RITROVI:
-Ore 18.00 -> parcheggio della Malpensata;
– Ore 19.00 -> Sant’Antonio Abbandonato;

DIFFICOLTA’: I APE
TEMPI DI PERCORRENZA: 2,30 ore a/r
DISLIVELLO: 250 mt
PUNTI DI APPOGGIO: no
CENA: al sacco

Dalla chiesetta di Sant’Antonio Abbandonato (975 mt) raggiungibile per strada carrozzabile da Zogno, si segue il sentiero con segnalazioni gialle che passa sotto il cimitero e in breve porta alla casa di Prisa Bassa (1.023 mt). Continuando in piano lungo il bellissimo bosco, il sentiero attraversa una vallata raggiungendo la zona di Foppi. Attraversando un prato cosparso da curiosi pinnacoli di roccia, ci si porta ad una seconda casa, poi esce su di un pianoro dove’ ubicato il Rifugio del GESP (Gruppo Escursionisti San Pellegrino). Al di la’ si e’ ad una cascina e subito al colle dove sbuca il sentiero della Val Merlonga; si prenda il sentiero di destra che porta in cresta e lungo questa, senza nessuna difficolta’, alla vetta dello Zucco (1232 m).

  • 1
  • 2

Sempre più in alto, per una nuova umanità

A.P.E. - Alveare dell'Associazione Proletari Escursionisti dal 1919