Di ritorno da Pordenone

la vista dal borgo di Andreis.

Di ritorno dalla trasferta friulana, giusto due parole su un fine settimana non proprio d’alta quota.

Lo scorso fine settimana, con partenza da Milano, ci siamo avventurati alla volta del profondo nord-est. L’occasione? L’invito a presentare la neonata Associazione e il libro Sentieri Proletari (Mursia, 2015) presso il Circolo Zapata di Pordenone.


Il nostro progetto era quello di visitare un paio di posti e specialmente la Casera Ditta, gestita dall’amico Adriano nei pressi del Monte Toc. Il tempo non è stato clemente con le nostre aspirazioni, l’incontro invece è stato assolutamente piacevole e ci ha permesso di raccontare il percorso di gite, progetti, spazi di convivialità, accompagnamento delle nuvoe sezioni, che abbiamo fatto nei 5 (!) anni di gestazione della nuova Associazione.


admin

..il network nazionale


Sempre più in alto, per una nuova umanità

A.P.E. - Alveare dell'Associazione Proletari Escursionisti dal 1919