Camminata periurbana alla scoperta dei confini metropolitani, cartina alla mano.

ape bologna

Event details

  • 22/11/2020
  • domenica, 9AM to 6PM

Contact event manager

1 2 3 4

Book your tickets

Thank you Kindly

Camminata periurbana alla scoperta dei confini metropolitani, cartina alla mano.

domenica, 9AM to 6PM
22/11/2020

000000

ape bologna

Organizer's other events

Camminata periurbana alla scoperta dei confini metropolitani, cartina alla mano.

domenica, 9AM to 6PM
22/11/2020

PRINT

Proponiamo questa camminata tardo-autunnale nella periferia nordovest di Bologna per scoprire insieme i limiti territoriali, che ci sono ora imposti, ricercando la natura selvaggia non solo nelle vette, ma anche nei boschetti goleali dietro casa. Non amiamo i confini, per noi camminare è un atto politico: ci permette di uscire dall’isolamento e dalla paura, avendo la possibilità di (ri)scoprire il territorio e con esso la sua memoria e di chi lo attraversa. Nelle zone di periferia, il verde interstiziale resiste alla cementificazione e alla presenza umana. Spesso si trasforma, ma continua a esistere. Le mappe rendono visibili le strade e, al contempo, la loro assenza. I luoghi selvaggi non sono segnati, spesso sono ombreggiature o simboli generici e così creano potenti distorsioni nel modo di percepire e trattare un territorio.

SCHEDA TECNICA:

Percorso di circa 24 Km in pianura su strada asfaltata e non, con tratti boschivi lungo la golena del fiume Reno.

ATTREZZATURA NECESSARIA:

Almeno un litro d’acqua e pranzo al sacco. Le fontanelle pubbliche non abbondano, i bar sono chiusi e in periferia industriale non si troveranno molti negozi aperti di domenica.

Scarpe comode per camminare sul piano misto asfalto e terra o fango. Vestiti adatti alla stagione (berretto, giacca ecc.)

Una matita o un pennarello per scrivere sulla mappa che vi forniremo noi.

Se, invece, vuoi automunirti di mappa, ecco il link per scaricarla

RITROVO:

Alle 09.30 all’ingresso est del Parco della Ca’ Bura (Parco di via dei Giardini). Raggiungibile con il bus numero 27, fermata Lipparini.

PERCORSO:

Dal Parco della Ca’ Bura, su per via dell’Arcoveggio, arriveremo al confine nord Corticella – Primo Maggio; passeremo sotto la ferrovia, attraversando San Savino e il Villaggio rurale; ci dirigeremo verso la golena del Reno per via di Corticella e via del Rosario.

Dopo un giro per le sponde del fiume ci sposteremo nel quartiere Birra e poi a Borgo Panigale, cercando sempre strade poco trafficate o periferiche o sentieri in mezzo al verde. Da Borgo imboccheremo la Via del Mezzo evitando gli incroci della TAV e le autostrade per arrivare al Lavino un po’ prima di Sacerno, zona storicamente di confine già dai Romani.

Scendendo giù, lungo il Lavino, arriveremo infine a Lavino di mezzo, un paese effettivamente a metà fra Anzola e Bologna.

Da lì torneremo o con i mezzi, se ci siamo stancati, o camminando verso sud per via Rigosa e via Olmetola. Se siam carichissimx possiamo addirittura spingerci fino a Casteldebole e il suo giardino dei bambù!

NOTE:

La durata del percorso potrà variare in base a quanto ci perdiamo, ci intratteniamo, ci fermiamo a impezzare delle persone chiedendo informazioni o ad ammirare un rudere preindustriale.

Durante il giro ci potranno essere interventi o spiegazioni di urbaniste e biologhe che stiamo contattando. Porteremo anche delle cartine per segnarci il percorso e scriverci i punti d’interesse a mano.

Poiché cammineremo spesso a ridosso di zone abitate e caseggiati che viga il buon senso, l’allegria è d’obbligo ma il rispetto di luoghi e persone è imprescindibile.

Sconsigliato a bebè su quattro ruote.

CONSIGLI ANTICOVID

In questo particolare periodo per partecipare alle escursioni di Ape Bologna chiediamo a tutti uno sforzo per rispettare alcune indicazioni che ci permettano di andare in camminare con serenità, ma anche in sicurezza e con le giuste cautele. Leggi le regole che ci siamo dati:

  • Porta con te 2 mascherine chirurgiche (si rompono facilmente), oppure una lavabile da poter indossare in caso la densità aumenti in maniera eccessiva
  • Porta con te il gel igienizzante per lavarti le mani quando necessario
  • Durante l’escursione, cerchiamo di mantenere le giuste distanze
  • Sconsigliamo la condivisione di cibo, bevande ed oggetti di qualsiasi tipo

Sempre più in alto, per una nuova umanità

A.P.E. - Associazione Proletari Escursionisti (dal 1919)