Alla Capanna Tita Secchi

Quarta e ultima tappa delle escursioni “Sui sentieri Partigiani della Val Caffaro”, in collaborazione con gli amici dell’associazione culturale D.O.C.
Ci muoveremo in questa occasione sulle tracce delle Fiamme Verdi e in particolare del Gruppo Tita Secchi, con un percorso misto e molto particolare, che dalla località Pissisidolo a Bagolino ci porterà al Passo delle Portole fino alla capanna intitolata a Tita Secchi.

Punti di ritrovo:
-ore 07.00 a Brescia parcheggio metro Prealpino lato area commerciale (partenza entro le ore 7.15)
-ore 08.30 al Sacrario militare garibaldino di Monte Suello sulla SP 669 per Bagolino; da qui ripartiamo assieme in auto per raggiungere in pochi minuti il punto di partenza in loc. Pissisidolo (strada Bagolino – Passo Maniva)

Percorso in auto
Abbandonare la SS 237 che costeggia il Lago d’Idro seguendo per Bagolino; dopo pochi tornanti, sulla destra il monumento del Sacrario militare garibaldino e pochi metri prima due ampi slarghi sterrati su entrambi i lati della carreggiata
https://goo.gl/maps/irZtJCw9g4Eg3T7y8

Dati in Breve:
Distanza: 13 km A/R
Dislivello: 650 m circa di salita circa
Tempo di percorrenza: 5 h pause escluse
Difficoltà: media

Itinerario
Dalla località Pissisidolo si segue il sentiero n. 407, che sale con pendenza costante e qualche piccolo strappetto e incrocia in più punti la statale che sale verso il Maniva.
Arrivati all’altezza dell’Igloo (dove partono le piste da sci) si lascia il sentiero di cui si perdono le tracce e si sale a metà costa fino ad arrivare al grande parcheggio del Passo Maniva (1669 MSLM).
Dal parcheggio si procede per un’ampia carrabile in falso piano, segnavia bianco-azzuro 3V, fino a raggiungere il Passo delle Portole (1726 mslm) dove c’è la Capanna intitolata al partigiano Tita Secchi.

Il ritorno verrà fatto percorrendo a ritroso la strada dell’andata.

La camminata si svolgerà “a passo di racconto”, con alcune tappe nelle quali verrà introdotto il contesto della Resistenza e verranno mantenute vive le storie delle donne e degli uomini che la animarono.

Per partecipare all’escursione è richiesta l’iscrizione all’associazione APE Brescia; per i minori l’iscrizione è gratuita, mentre per i maggiorenni è prevista una quota annuale di €. 10,00. Se non siete ancora iscritti potete comunicarci i vostri dati compilando questo modulo:

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSezKwNiQ2gOGGEYJJe3YL23Hb6jXUJGlpcu-NKSR-9XrPIGug/viewform

Per maggiori informazioni e per segnalarci la vostra partecipazione vi chiediamo di inviare un messaggio alla nostra pagina Facebook APE Brescia o di scriverci all’indirizzo apebrescia@gmail.com


Sempre più in alto, per una nuova umanità

A.P.E. - Alveare dell'Associazione Proletari Escursionisti dal 1919