Monte Orfano e brindisi di fine anno

Sabato 28 dicembre con la partecipazione di oltre 50 amici, si è concluso il nostro 2019 sui sentieri del Monte Orfano. 35 iniziative organizzate, 288 km percorsi, 18.400 m di ascesa accumulata e la nascita di una nuova associazione che in pochi mesi ha raccolto 204 aderenti: 2019 l’anno dell’APE!

Il Monte Orfano è una cresta est-ovest subito a sud dell’A4, che nel punto più alto si alza di 400 m dalla pianura. Formato da una curiosa roccia, una sorta di miscela di calcare e ciottoli che sembra artificiale, non ha origine glaciale-morenica, ma era un tratto di fondale oceanico che la formazione delle Alpi ha sollevato e portato in superficie; è molto più antico del territorio circostante (decine di milioni di anni) ed è l’unico con queste caratteristiche. É inoltre ricco di sorgenti nonché strategicamente collocato e per questa ragione è uno dei più antichi luoghi popolati della regione padana. Ha anche vantato numerosi eremi e santuari, alcuni molto rinomati in passato ma oggi abbandonati.

La partenza dell’itinerario è vicina all’estremità ovest e percorre il sentiero 990 in pianura ai piedi del versante sud fino all’estremità est; torna poi per il 991 che si tiene in cresta.

Dati in breve
Distanza: 12 Km
Dislivello: 500 m di ascesa accumulata (350 m + alcuni saliscendi)
Tempo di percorrenza: 3 h pause escluse
Difficoltà: facile

dettaglio attivita’ fatte nel 2019

35 iniziative
288 km percorsi,
18.400 m di ascesa accumulata
totale partecipanti 1420

21 escursioni “domenicali”
La piu’ partecipata , 65 persone, la ciaspolata a Cima Pissola del 17 febbraio.
La piu’ lunga , 16 km, e ascesa 1200m Bivacco Macherio del 16 luglio con 16 partecipanti ( la meno partecipata in assoluto insieme a laghetti delle Valli e Cima Piemp )

in primavera le tre uscite del mercoledi sera “Tra il chiaro e lo scuro”

tra marzo e maggio la campagna di promozione e autofinanziamento per la nascita dell’associazione Ape Brescia ” Dallo sciame all’alveare”: 4 eventi in collaborazione con Magazzino47, Arci Persichello, Associazione Doc e Collettivo Gardesano Autonomo

28 maggio l’omaggio ai caduti della Strage di Piazza della Loggia e la nascita ufficiale di Ape Brescia

2 Ape Bimbi 12 maggio – 14 agosto

corso di primo soccorso 9 ottobre

Festa per i 100 anni di Ape alla Casa della Natura di Bovezzo a cui hanno partecipato 120 persone

2 gite dedicate progetto minori USSM-AZIMUT 10 novembre – 7 dicembre

https://photos.google.com/share/AF1QipP8W-KTzMUpbkwQbzbArG2qSFZkeKZY1AlliZScCTJfixDxF-hfl2Gl0B5K1R3WBQ?key=T19NcmZ2aDNWTU5YZjFJNjFLeVNkZzlfLTIwWmR3

Le iniziative dei primi mesi del 2020

  • domenica 5 gennaio Al Santuario di Sant’Emiliano da Valle di Sarezzo
  • martedì 14 gennaio Montagna nascosta: nel bosco con occhi diversi con Hidden Garda ore 20.45 presso biblioteca sociale Porto delle Culture
  • domenica 19 gennaio Cima Comer e Monte Denervo da Briano (Gargnano) o alternativa a bassa quota in caso di neve
  • mercoledì 22 gennaio assemblea dei soci APE ore 20.00 presso biblioteca sociale Porto delle Culture
  • domenica 2 febbraio la Valtenesi da Calvagese
  • martedì 11 febbraio proiezione del docufilm “I re del lago” ore 20.45 presso biblioteca sociale Porto delle Culture
  • domenica 16 febbraio Ciaspolata in Val di Breguzzo
  • domenica 1 marzo Bocca dei Sospiri e Croce di Dalvara da Vesio (Tremosine)
  • sabato 21 marzo “APE bimbi: giornata di orienteering” con Ape Milano
  • martedì 24 marzo “Fauna in montagna: pericoli e no” con Christiana Soccini ore 20.45 presso biblioteca sociale Porto delle Culture

Sempre più in alto, per una nuova umanità

A.P.E. - Alveare dell'Associazione Proletari Escursionisti (dal 1919)