Passeggiata alla Rocca di Manerba del Garda

Ape Brescia e Collettivo Gardesano Autonomo al Parco Naturale della Rocca di Manerba del Garda tappa conclusiva del percorso Dallo Sciame all’Alveare.

Dati in breve
Distanza: 5 km
Dislivello: 200 mt D+
Tempo di percorrenza: 2 h
Difficoltà: bassa

Parcheggiata l’auto sotto la Rocca di Manerba (parcheggio di via della Rocca, Manerba del Garda), si ritorna per pochi metri in discesa e si imbocca via Rupestre. Inizia un sentiero (n.4) che scende nel bosco. Al bivio si gira a destra sul sentiero del Carpino (n.5) fino a raggiungere la strada “via Pratolungo”.
A sinistra si prosegue per via Sadat fino all’incrocio con via Agello, dove si trova un parcheggio auto. A sinistra inizia una carrareccia che si inoltra nei prati. Dopo pochi metri a destra troviamo una stradina che arriva vicino ad una abitazione.
Dove la stradina gira a destra noi proseguiamo dritto per il sentiero e poi a destra per il sentiero del leccio.
Numerose tracce di sentiero non permettono di identificare la direzione ma ci si porta sul limite superiore della scogliera. Una deviazione a destra (senza alcuna indicazione) scende a livello del lago.
Noi proseguiamo sul margine superiore della scogliera in direzione Nord fino a sfiorare il Casello Alta Velocità.
Con una serie di saliscendi con meravigliose vedute sul lago e sulla scogliera (attenzione!!) si raggiunge il culmine “Sasso”. Scendendo dalla parte opposta di arriva ad un quadrivio dal quale parte un sentiero che tramite una ripida salita e molti gradini ci porta velocemente sulla cima della Rocca.

Chiuso la giornata con aperitivo con vini provenienti da produttori locali e cibo condiviso


Sempre più in alto, per una nuova umanità

A.P.E. - Alveare dell'Associazione Proletari Escursionisti dal 1919